Seguici su CarServer Twitter CarServer Twitter CarServer Twitter
AREA RISERVATA
CLIENTI
PARTNER
OPERATORI
Accedi
IL MONDO
CAR SERVER

NEWS ED EVENTI

Consulta le ultime novità dal mondo Car Server e rimani sempre aggiornato sui nostri eventi.

LA FORD FOCUS COMPIE VENT’ANNI E FESTEGGIA RINNOVANDOSI
pubblicato il 18/07/2018


​Compie vent’anni la Ford Focus e vanta un pedigree di tutto rispetto: dal 1998 ne sono stati venduti solo in Europa quasi 7 milioni di esemplari e oltre 16 milioni su scala mondiale. Oggi, dopo tre generazioni, si rinnova totalmente e cambia rotta, introducendo innovative tecnologie di sicurezza attiva e allargando la famiglia.  La nuova Ford Focus è in arrivo a luglio con allestimenti diversi, dalla Plus alla meglio equipaggiata Titanium, alla sportiva ST-Line, con inserti interni che richiamano la fibra di carbonio e sospensioni dalla taratura specifica e ribassate di 1 cm.

Oltre alle tradizionali versioni berlina cinque porte, lunga 438 cm e una capacità di carico pari a 1.354, e wagon, lunga 467 con una capacità di carico di 1.653 litri, saranno poi disponibili una versione luxury, la Vignale, e una versione crossover, la Active, rialzata di 3 cm, con barre sul tetto e protezioni in plastica nera nella parte bassa della carrozzeria.

Le linee della nuova Focus sono flessuose per ciascuna delle tre varianti di carrozzeria, con dettagli estremamente moderni come i fari Led e le componenti aerodinamiche del frontale, più basso e pronunciato rispetto al passato. La fiancata presenta una profonda nervatura nella parte inferiore e una distanza fra le ruote maggiore di 5 cm rispetto al passato. Nella versione berlina il tetto scende deciso verso la parte posteriore e i finestrini hanno una base ad andamento curvo. Il lunotto posteriore è meno inclinato, il vetro quasi verticale e le luci orizzontali. I grandi fari frontali sono appuntiti e posti più in alto della mascherina esagonale.

La progettazione è partita dalle richieste e dalle esigenze dei clienti e si è concentrata prevalentemente su funzionalità e praticità, secondo un design human-centric con interni spaziosi, materiali di qualità elevata e abbinati a tutte le ultime tecnologie in ambito di infotainment e sicurezza attiva. L'abitacolo ha un classico stile lineare e ordinato e la plancia, con sviluppo orizzontale, include un cruscotto retroilluminato, con tachimetro e contagiri separati da un ampio schermo a colori, e soprattutto un display centrale a sbalzo di 8 pollici per l’impianto multimediale. Il sistema multimediale Sync 3 prevede i protocolli Apple CarPlay e Android Auto, un hot spot per fornire una rete wi-fi fino a 10 apparecchi tra smartphone e computer dei passeggeri, e il ripiano per la ricarica senza fili dei cellulari predisposti. Tra gli optional c'è persino l'hi-fi B&O Play con dieci altoparlanti e 675 watt di potenza e l’head-up display, che proietta le informazioni fondamentali del cruscotto e del navigatore su una piccola lastra trasparente sopra la plancia, proprio davanti al guidatore, con leggibilità garantita anche in caso di impiego di lenti polarizzate.

A bordo della nuova Focus debuttano inoltre diverse dotazioni tecnologiche finalizzate a migliorare l’esperienza di guida, la sicurezza e la connettività. Il nuovo cruise control adattivo funziona fino a 200 km/h e, in presenza del cambio automatico, riesce a fermare e a far ripartire automaticamente l'auto quando si è in coda. Gli stessi sensori impiegati da questi sistemi hanno permesso l’integrazione della frenata autonoma in caso di emergenza con riconoscimento dei pedoni e dei ciclisti, mentre l’Evasive Steering Assist aiuta il guidatore a evitare possibili collisioni sterzando in direzione opposta all’ostacolo.

Il motore a benzina è il già noto tre cilindri 1.0 turbo EcoBoost, nelle versioni da 85 CV, adatto anche ai neopatentati, 100 e 125 CV, aggiornato con l'aggiunta del filtro antiparticolato allo scarico e la possibilità di migliorare i consumi e disattivare automaticamente uno dei pistoni nella marcia a bassa velocità. Previsto anche un nuovo tricilindrico 1.5 turbo a benzina con 150 e 182 cavalli, sempre con un pistone disattivabile a iniezione indiretta e senza filtro antismog. Nel 2020 è previsto l'arrivo di una versione ibrida, e non mancherà una più potente sportiva ST.

La nuova Ford Focus sarà disponibile nelle concessionarie a partire da circa 20.000 euro.


continua a leggere

I VANTAGGI DI UN PARCO DI PROPRIETA’
pubblicato il 11/07/2018


​Ad oggi Car Server conta una flotta di oltre 40.000 veicoli di ogni tipo e di un parco di servizio di proprietà di oltre 3.000 unità.

Il piano poliennale quadriennale è stato recentemente aggiornato al rialzo e la strategia 2020 prevede investimenti pari a 1 miliardo di euro per l’acquisto di nuovi veicoli e il raggiungimento di un +20% sul fronte delle flotte aziendali. In questo modo l’azienda può tenere fede alla propria mission aziendale e rispondere in modo efficace a tutte le più diverse esigenze di mobilità delle aziende. Questo significa ad esempio poter garantire tempi tecnici competitivi, in generale tre settimane sulla pronta consegna dalla sottoscrizione del contratto, e soprattutto preassegnazioni e auto sostitutive a basso costo e in tempi rapidi.


Car Server mette a disposizione una vasta scelta di modelli corrispondenti a diverse necessità di mobilità, per categoria e prestazioni, e ai requisiti indicati in fase contrattuale, alla tipologia di veicolo e alla copertura assicurativa scelta per il Noleggio a Lungo Termine.  In questo modo i clienti hanno a disposizione da subito una vera e propria vettura “temporanea” da utilizzare in completa libertà fino all’arrivo di quella ordinata. In questo modo si riducono al minimo i disagi in attesa dell’arrivo del mezzo nuovo ordinato: l’auto in preassegnazione mette in atto tutti i servizi previsti dal contratto di Noleggio sottoscritto, e fornisce da subito la possibilità di testarne validità e professionalità.


Lo stesso vale anche in caso di guasto o sinistro del mezzo noleggiato. L’auto sostitutiva assicura continuità alla mobilità e quindi anche al business. 
Per qualsiasi imprevisto, un incidente, un guasto tecnico o qualsiasi evento che renda indisponibile la vettura, Car Server può garantire un’effettiva vicinanza al cliente attraverso le 24 filiali attive su tutto il territorio nazionale.


continua a leggere

AUTOMOTIVE DEALER DAY 2018: AL 50% DEGLI ITALIANI PIACE IL NOLEGGIO A LUNGO TERMINE
pubblicato il 05/07/2018


Si è tenuta a Verona lo scorso maggio l’ultima edizione dell’Automotive Dealer Day e il noleggio a lungo termine è stato tra i temi di maggior rilievo ed interesse per i dealer. Secondo quanto emerso nel corso dell’evento, già la metà degli italiani è attratta da un servizio nato per il segmento aziendale che si sta progressivamente spostando verso i privati e che prevede un nuovo approccio al modo di vivere l’auto, improntato soprattutto alla semplificazione.

Nel 2107 il NLT ha portato 258.749 nuove immatricolazioni e nei primi cinque mesi del 2018, secondo Dataforce, il comparto è cresciuto più della media del mercato, registrando 152.884 immatricolazioni, 14.182 in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Lo scorso anno il NLT ha contribuito per 5,6 miliardi di euro ai 37,5 miliardi di valore totale delle auto destinate ad un solo driver, una quota pari al 15% che nel 2017 era meno della metà. L’Unrae, associazione che riunisce le case estere presenti in Italia, prevede che a fine 2018 il NLT per i privati compenserà la flessione della quota di auto nuove acquistate dalle famiglie che in Italia scenderà al 52,5%.

A conferma di queste cifre, starebbe pensando di sostituire il tradizionale acquisto dell’auto quasi il 70% di quanti sono in procinto di cambiare l’auto entro il 2018. Questo è quanto emerso da una ricerca firmata da Quintegia e stilata su un campione di 1.366 potenziali acquirenti d’auto tra 25 e 65 anni. La formula all-inclusive legata all’auto è stata presa in considerazione dal 50% degli intervistati mentre una quota rilevante, intorno al 44%, non ne esclude l’ipotesi ma ha bisogno di maggiori informazioni. Solo il 6% si è dimostrato del tutto contrario.

Chi sono esattamente questi nuovi progressisti del NLT? Si tratta prevalentemente di giovani di sesso maschile, che prevedono un breve ciclo di vita dell’auto, di percorrere più di 50 km al giorno, e per i quali semplificazione e praticità rappresentano una nuova idea di lusso. Questo infatti sarebbe il driver decisivo nella scelta del noleggio sull’acquisto, prima ancora del vantaggio di programmare un costo fisso mensile, ma anche la flessibilità e la comodità sono fattori determinanti, rispettivamente per il 44% e il 35% del campione. Tra i freni invece, per chi ancora non si sente pronto all’innovazione, oltre alla mancanza di informazioni chiare e dettagliate, il concetto di possesso e la durata della proprietà.


continua a leggere

FACILI, VANTAGGIOSE, GRATUITE: ECCO LE CONVENZIONI CAR SERVER
pubblicato il 28/06/2018


Soluzioni di mobilità per il benessere aziendale riservate ai dipendenti delle aziende partner: ecco cosa si intende quando si parla di convenzioni. Non solo noleggio a lungo termine per privati e partite iva ma anche usato garantito Car Server. Chi sceglie la flotta aziendale Car Server ha l’opportunità di usufruire di un particolare strumento di welfare aziendale senza costi o oneri aggiuntivi. Nello specifico, si tratta di convenzioni attraverso le quali i dipendenti dell’azienda cliente possono accedere a Drive Different e Yoused a condizioni particolarmente convenienti.

Come spiega Andrea Compiani, Vice Direttore Generale di Car Server, «abbiamo voluto riservare alle aziende che si affidano a Car Server un’ulteriore opportunità: le imprese nostre clienti possono usufruire di un inedito strumento di welfare aziendale da offrire ai loro dipendenti, avvalendosi di condizioni speciali. Un motivo in più per scegliere Car Server».

Fra i vantaggi previsti si potrà optare ad esempio per uno sconto sull’anticipo o per la possibilità di includere nel canone base le gomme termiche o la polizza cristalli, eventi atmosferici, atti vandalici e furto di parti del veicolo.

«Ci occupiamo di tutto noi - continua Compiani - I materiali e gli strumenti di comunicazione, a partire da un portale web riservato, sono a totale carico di Car Server. Un consulente commerciale e un referente dell’ufficio marketing sono dedicati alla convenzione e si interfacciano con i Fleet Manager. Alle aziende non resta che diffondere la notizia del benefit che vogliono mettere a disposizione dei propri collaboratori».

Sul fronte dell’usato garantito, invece, i dipendenti delle aziende convenzionate potranno usufruire del 10% di sconto sull’acquisto, di 24 mesi di garanzia e finanziamenti dedicati.

Sono già oltre 100 le aziende clienti Car Server che hanno stipulato una convenzione.


continua a leggere