Seguici su CarServer Twitter CarServer Twitter CarServer Twitter
AREA RISERVATA
CLIENTI
PARTNER
OPERATORI
Accedi
IL MONDO
CAR SERVER

NEWS ED EVENTI

Consulta le ultime novità dal mondo Car Server e rimani sempre aggiornato sui nostri eventi.

ESPERTI SPECIALI PER MEZZI SPECIALI
pubblicato il 13/11/2018


I veicoli commerciali leggeri, comunemente noti come LCV, sono un termometro attendibile dell’economia: se si trasportano più merci significa che si erogano più servizi e quindi che il mercato è in buona salute.  Oggi, dopo la battuta d’arresto provocata della crisi, la situazione è in netta ripresa.

I dati del 17° Rapporto ANIASA dicono che nel 2017 il noleggio a lungo termine ha registrato uno sviluppo del 18%, pari a una crescita di 120.000 veicoli, e a fine 2017 la flotta gestita in nlt ha quasi raggiunto quota 800mila veicoli.

I veicoli commerciali, che rappresentano il 21,5% del totale con 171.024 unità, hanno segnato una crescita superiore ai 12 punti percentuali, confermando l’importante incremento già registrato nel 2016 quando la flotta passò da quasi 126mila unità a oltre 152mila, pari ad un incremento del 21%.

A fine 2017 sono stati immatricolati 41.286 veicoli commerciali, pari al 14% del totale delle immatricolazioni del noleggio a lungo termine.

I modelli di veicoli commerciali sono diversi: van, pick-up, furgoni, Il mezzo di trasporto viene scelto in base alle proprie esigenze e in molti casi è la tipologia degli oggetti e delle merci da trasportare a fare la differenza.

Per distribuire grandi quantità di materiale o oggetti ingombranti, è sicuramente meglio usufruire della comodità di un furgone, telonati e cassonati, leggeri, pesanti o persino Autocarri, mentre per la maggior parte degli artigiani, come ad esempio elettricisti e idraulici, può essere sufficiente un Pick-up dotato di cabina ampia e vano posteriore a giorno, oppure del tradizionale furgoncino. Chi ha poi esigenze di spazio ancora più modeste potrebbe semplicemente optare per un Van. Infine ci possono essere esigenze particolari per rispondere alle quali bisogna ricorrere a mezzi cosiddetti “speciali”: celle frigo, mezzi coibentati, mezzi con fiancate ribaltabili.

Il 35% dell’attuale flotta di Car Server, oltre 40.000 veicoli, è composto da LCV e automezzi speciali. In questo segmento la frontiera si chiama personalizzazione e la competizione si vince con la capacità di rispondere in modo efficiente ad esigenze molto specifiche. Sempre più clienti richiedono non solo furgoni “normali” ma veicoli con allestimenti speciali che necessitano quindi di competenze tecniche. Il mercato si rivolge perciò ad un numero di operatori piuttosto ristretto, capaci di garantire la qualità dei servizi offerti e una pronta assistenza, rapidità nella consegna dei mezzi e competitività dell’offerta: caratteristiche riscontrabili solo in quei provider che hanno la giusta combinazione di cultura e know how. La partnership con aziende specializzate assicura questa expertise. Allestimenti per disabili, ambulanze, auto mediche e per il trasporto organi o mezzi delle polizie municipali ad esempio sono affidati ad un importante partner della provincia di Reggio Emilia; gli allestimenti frigo ad un gruppo di lunga esperienza nella realizzazione di impianti di refrigerazione per l'industria alimentare; mentre la realizzazione di vani carico, serrature di sicurezza, allestimenti di cassoni e centine, sponde idrauliche e sollevatori ad una carrozzeria altamente qualificata della provincia modenese.

Car Server si occupa della gestione dei mezzi speciali a 360 gradi e come referente unico, dalla scelta alla consegna, fino alla manutenzione periodica, rendendo tutto più semplice, facile ed efficiente.


continua a leggere

ECCO LA TOP FIVE DELLE AUTO PREFERITE DAL SETTORE AZIENDALE
pubblicato il 06/11/2018


Tra Germania, Regno Unito, Francia, Italia e Spagna lo scorso anno sono state immatricolate nel comparto delle flotte aziendali  2.817.866 vetture, incluso il settore del Noleggio a Lungo Termine. La Gran Bretagna la fa da padrone, con 875.414 unità, seguita da Germania con 846.037 auto, Francia con 467.132 immatricolazioni,  l’Italia con 363.945 e infine la Spagna con 265.358. Questi i numeri, e rispetto ai modelli? Quali sono le auto preferite dal settore? Dataforce ha recentemente stilato la classifica dei modelli più venduti: qui di seguito le prime cinque.  Una classifica che non regala grandi sorprese, ma certifica la popolarità internazionale di alcuni modelli da tempo al top del mercato.

1. Volkswagen Golf

È giunta ormai all’ottava generazione ma la Volkswagen Golf si conferma il modello preferito dalle aziende e dalle società di Noleggio a Lungo Termine con quasi 100mila auto immatricolate. La Golf è la più venduta in Germania e in Gran Bretagna, ed è presente anche nella classifica degli altri tre Paesi: decima in Francia, ottava in Italia e seconda in Spagna.

2. Renault Clio


Con 65mila unità immatricolate nel 2017, la Renault Clio si colloca al secondo posto. Rinnovata appena due anni fa, grazie ai nuovi spazi interni ed alla tecnologia disponibile, la Clio si è evoluta da semplice citycar a modello più trasversale apprezzato anche dalle aziende.

3. Volkswagen Passat

Ancora un’auto tedesca al terzo posto, con 65mila unità vendute la Volkswagen Passat si conferma una delle auto preferite per le flotte aziendali in Europa, in primis la Variant 1.6 TDI 120 Cv, con cambio automatico a doppia frizione DSG a sette rapporti e allestimento Business.

4. Audi A4

Best-seller della casa automobilistica tedesca, al quarto posto troviamo l’Audi A4, sia nella versione berlina che nella versione station wagon Avant. Nel 2017 ne sono state vendute 56.784 unità alle aziende e al canale del Noleggio a Lungo Termine. Una scelta molto apprezzata, non solo in Germania ma anche in Italia, soprattutto grazie ai motori diesel TDI e ai sistemi di sicurezza avanzati.

5. Nissan Qashqai

Last but not least, l’unico crossover presente nella classifica delle Top 5: la Nissan Qashqai, con oltre 53mila unità immatricolate nel 2017, continua a essere un modello molto quotato per il mix vincente di piacere di guida, abitabilità, design e ingombri.

E in Italia? Anche in Italia si conferma la tendenza della predominanza del prodotto di fabbricazione nazionale.  Sono infatti tutti Fiat i 5 modelli più venduti nel 2017: primo posto per la Fiat Panda, con 11.531 unità, secondo posto per la Fiat 500 con 6.825, a seguire la Fiat Tipo con 6.453 , la Fiat 500X con 5.872, ultima  la Fiat 500L con 5.497 unità.


continua a leggere

CHIUSURA 2 NOVEMBRE 2018
pubblicato il 31/10/2018


​Vi informiamo che nella giornata di venerdì 2 novembre 2018 i nostri uffici e le nostre filiali resteranno chiusi.


In caso di emergenza vi invitiamo a chiamare il seguente numero:

  800 06 96 87



continua a leggere

VENTICINQUE E GUARDARE AL PROSSIMO
pubblicato il 30/10/2018


Car Server entra in questi giorni nel suo venticinquesimo anno di attività.
L’anno più bello? “Il prossimo”, parola dell’AD Giovanni Orlandini

«È costituita una società per Azioni denominata CAR SERVER SPA» così recita l’Art.1 dello Statuto che il 28 ottobre 1994 ha sancito la nascita di Car Server, che da questa settimana è entrata, quindi, nel suo venticinquesimo anno di attività.

Un traguardo che merita di essere celebrato per un’azienda che, dal cuore dell’Emilia, ha saputo imporsi su un mercato altamente competitivo come quello del noleggio a lungo termine, diventando il principale player di settore a capitale interamente italiano.

Ed è l’Amministratore Delegato Giovanni Orlandini a ricordare questo anniversario: «Non nascondo un po’ di emozione, ripensando a quanto abbiamo fatto sin qui. Siamo partiti da un’intuizione e oggi registriamo tassi di crescita a doppia cifra che, non più tardi di un paio di mesi fa, ci hanno fatto rivedere al rialzo i nostri piani di investimento verso il 2020 e che si concretizzano in 23 filiali a conduzione diretta su tutto il territorio nazionale, una flotta di oltre 45mila veicoli, oltre 180 dipendenti e un nuovo marchio che sta conquistando anche il segmento liberi professionisti e privati».

Numeri che senza dubbio dicono di sfide vinte, ma soprattutto condivise, come tiene a sottolineare l’AD: «Vogliamo ringraziare tutti i soci, i partner e i clienti che in questi anni ci hanno dato fiducia e che auspichiamo continueranno a farlo per permetterci di raggiungere nuovi traguardi. Prima di chiunque altro, oggi, il mio pensiero è per chi contribuisce quotidianamente al successo di questo viaggio: le persone che lavorano con noi e che, mi auguro, in questi anni abbiano trovato in Car Server l’opportunità di dare e prendere il meglio di e per sé».

L’anno più bello, quindi? “Il prossimo”, parola di Giovanni Orlandini.


continua a leggere