Seguici su CarServer Twitter CarServer Twitter CarServer Twitter
AREA RISERVATA
CLIENTI
PARTNER
OPERATORI
Accedi
IL MONDO
CAR SERVER

NEWS ED EVENTI

Consulta le ultime novità dal mondo Car Server e rimani sempre aggiornato sui nostri eventi.

TUTTO IL "BOLLO" DELL'AUTO
pubblicato il 11/12/2017


​Il proliferare di fake news all’interno della rete e le dichiarazioni del precedente Governo hanno amplificato la solita bufala dell’abrogazione del bollo auto. Per questo qualcuno si chiede se il bollo è ancora in vigore, e la risposta, purtroppo, è sì.

E se pensate che si tratti di un’imposta minore è meglio fare chiarezza: chi non paga il bollo auto può subire un prelievo diretto sul conto corrente da parte dell’Agenzia Entrate, anche se il debito è ormai caduto in prescrizione. Ma di cosa parliamo quando parliamo di bollo?

Il bollo auto è un’imposta che non deve essere confusa con l’assicurazione obbligatoria: chi non è in regola con il bollo degli anni precedenti può, infatti, continuare a circolare ma riceve un avviso di accertamento da parte della Regione (nelle Regioni a Statuto speciale la competenza è dell’agenzia delle Entrate). Ad esso segue la cartella di pagamento da parte dell’Agenzia Entrate Riscossione.

Nel caso della mancata copertura assicurativa, invece, scatta subito il divieto di circolazione; invece nel caso del bollo, il divieto di circolazione può derivare solo dall’eventuale fermo auto che l’Agente della Riscossione potrebbe iscrivere al fine di recuperare gli importi.

Possono trascorrere diversi anni prima che ciò avvenga, per questo, molti, convinti di averla fatta franca, abboccano alla splendida quanto falsa notizia dell’abrogazione del bollo auto.