Seguici su CarServer Twitter CarServer Twitter CarServer Twitter
AREA RISERVATA
CLIENTI
PARTNER
OPERATORI
Accedi
IL MONDO
CAR SERVER

NEWS ED EVENTI

Consulta le ultime novità dal mondo Car Server e rimani sempre aggiornato sui nostri eventi.

USATO? SÌ, MA COME NUOVO.
pubblicato il 12/12/2018


​All’approssimarsi di un nuovo anno ecco una rapida panoramica di dati che riassume lo stato di salute del mercato dell’usato. Secondo i dati forniti da Unrae, l’Unione Nazionale Rappresentanti Autoveicoli Esteri, con 2.421.238 unità il 2017 aveva fatto registrare una buona crescita delle vendite di auto usate e un aumento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente dell’8,3%, per un fatturato di 19,7 miliardi di euro, in crescita del 12% rispetto ai 17,5 dell’anno 2016. Nel I trimestre del 2018 il giro d’affari è stato di 5,5 miliardi di euro, con un aumento del 10% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Questo aumento ha coinvolto soprattutto le vendite di auto precedentemente usate da società, principalmente reti di vendita, e destinate a clienti privati, e la crescita deriva da un lato da una maggiore disponibilità di vetture usate a km0 e di auto in uscita dal parco delle società di noleggio, dall’altro da fattori come l’affidabilità e la serietà delle reti ufficiali o degli operatori di settore rispetto ad un venditore privato, che presenta incognite superiori.

L’anzianità media delle vetture trasferite è rimasta stabile intorno ai 9 anni e contestualmente si è evidenziato un forte incremento delle vetture più giovani, immatricolate nello stesso anno o con età da 1 a 2 anni, derivato dal sostanzioso volume di autoimmatricolazioni che hanno caratterizzato lo scorso anno.

Tra le principali fonti di autovetture che entrano nel mercato dell’usato si attesta il noleggio: le vetture uscite dal parco del noleggio nel I trimestre 2018 sono andate a privati per un 7%, esportate per quasi l’11% e circa il 79% è andato a dealer e rivenditori. Oltre il 40% di queste ultime risulta ad oggi ancora nel parco di tali operatori, il 20,5% ha trovato destinazione presso altri operatori di settore e 1/3 è stato acquistato da clienti privati, segno della sempre maggiore penetrazione fra la clientela privata.

Le vetture uscite dal parco del noleggio a breve termine, invece, nel I trimestre 2018 sono andate a società per un 29,3%, sono state esportate per il 4% e circa il 65% è tornato alle Case sotto forma di buy back o vendita ai dealer. Analizzando il secondo passaggio, ad oggi la metà risulta ancora nel parco di tali operatori, il 13,1% è stato acquistato da clienti privati ed il 31,5% ha trovato destinazione presso altri operatori di settore.

Le auto a km0 costituiscono poi un bacino importante che entra nel mercato dell’usato là dove molti clienti del nuovo cercano di usufruire di un’opportunità di sconto maggiore orientando l’acquisto su questo tipo di vetture. Secondo gli ultimi dati aggiornati, infatti, le oltre 357.000 autoimmatricolazioni registrate lo scorso anno risultano destinate ad un’utenza privata per oltre il 57%, il 36,3% è entrato nella disponibilità di altri operatori, mentre un 18,6% risulta ancora da destinare.